Le aree di pertinenza della Casa dell’Accoglienza potranno essere date in uso temporaneo a soggetti pubblici e/o privati secondo quando prescritto dal presente REGOLAMENTO; per tutto quanto non espressamente contemplato si rimanda a una decisione dell’Organizzazione.

Sono disponibili per l’affitto

  • Area Spazi Comuni; è previsto l’accesso al deposito per prelevare sedie e materiale a disposizione dei locatari, come concordato con l’Organizzazione;
  • Area

L’utilizzo della sala comporta i seguenti obblighi:

  • Garantire la presenza della persona che sottoscrive il presente regolamento durante il periodo di affitto della sala o, in alternativa, di una persona sua delegata
  • Avvertire l’Organizzazione dei danni riscontrati all’arrivo o causati durante il periodo di affitto
  • Rimborsare l’Organizzazione dei danni eventualmente arrecati
  • In caso di consumo di alimenti e bevande, differenziare i rifiuti negli appositi raccoglitori presenti in loco
  • Comunicare l’eventuale utilizzo di apparecchiature supplementari, che dovranno essere autorizzate dall’Organizzazione
  • È severamente vietato consentire l’accesso alla sala a un numero superiore a quello autorizzato (60 persone, compresi i bambini)
  • È vietato fumare all’interno della sala; negli spazi aperti sono presenti posaceneri
  • Non abusare nel consumo di alcoolici
  • Rispettare le proprietà confinanti
  • È vietato parcheggiare gli automezzi all’interno della struttura: l’ingresso ai veicoli è consentito

limitatamente al tempo utile per carico/scarico attrezzature

  • Mantenere livelli audio compatibili con il contesto residenziale nel quale è inserita Casa dell’Accoglienza
  • Non è possibile entrare prima o uscire dopo l’orario concordato
  • È obbligatorio lasciare la sala in ordine, fare la raccolta differenziata e portare la spazzatura negli appositi bidoni situati all’esterno della struttura (nel giardino).

Nelle aree di cui all’art. 2, sarà possibile realizzare:

  • Attività Laboratoriali
  • Mostre/Mercatini
  • Eventi Culturali
  • Banchetti per ricorrenze
  • Feste Private
  • Riunioni

se promosse da:

  • Enti pubblici, loro aziende, consorzi;
  • Associazioni del territorio e non, che abbiano finalità in linea con il Progetto Casa dell’Accoglienza
  • Circoli culturali, ricreativi, sportivi del tempo libero che abbiano finalità in linea con il Progetto Casa dell’Accoglienza
  • Privati

Non riteniamo compatibili con la filosofia del Progetto Casa dell’Accoglienza l’affitto dei locali per comizi politici.
Le attività possono svolgersi nei giorni feriali e festivi, fino alle 00.00.

Le persone che prenotano la sala (cfr. art. 3 del Regolamento) devono obbligatoriamente garantire la presenza di un responsabile o di un suo delegato, che risponderà del comportamento del gruppo e dei singoli durante tutto il tempo di utilizzo della sala; sarà altresì responsabile della gestione dell’attività svolta, assumendosi la responsabilità civile e penale dei danni arrecati a terzi e/o agli spazi dati in concessione. Sarà inoltre necessaria la presenza di un addetto antincendio e primo soccorso.

I locatari sono inoltre tenuti a conferire i rifiuti negli appositi cassoni presenti all’esterno (nel giardino), nel rispetto della raccolta differenziata (carta, vetro, plastica, umido, indifferenziata). Si chiede inoltre di provvedere a un riordino generale della sala.

Per prenotare è necessario inviare richiesta tramite apposito modulo scaricabile al sito www.casadellaccoglienza.it all’indirizzo info@casadellaccoglienza.it. In alternativa è possibile contattare l’organizzazione al n. 347 7923601 dalle ore 9.30 alle ore 19.00.

Entro 2 giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta, l’organizzazione contatterà il/i richiedenti per fissare un appuntamento per reperire eventuali ulteriori informazioni sulla richiesta, e far sottoscrivere il presente regolamento e accordarsi sulle modalità di utilizzo.

Nel caso ci fossero due o più richieste per la stessa data, la precedenza sarà accordata alla richiesta pervenuta per prima.

L’utilizzo degli spazi di “Casa dell’Accoglienza” comporta il versamento di un contributo spese per i costi di gestione (manutenzione, utenze) e di un contributo per le pulizie. Il contributo spese per l’affitto della sala è riportato nella tabella seguente (le tariffe sono comprensive di IVA)

Feste private 1 h 40 €
Riunioni Condominiali serata di 3 ore 50 €
Associazioni & Cooperative* 1 h 15 €

* Per iniziative legate alle attività e agli scopi di Associazioni & Cooperative

Le pulizie sono obbligatorie al costo di 30 euro ad evento (comprensive di IVA).

Al momento della prenotazione dovrà essere versato un anticipo pari al 30% dell’importo complessivo; il saldo del contributo dovrà essere versato entro 48 ore prima del giorno di affitto della sala. Un’eventuale disdetta dovrà essere comunicata almeno 48 ore prima dalla data dell’evento; in caso contrario l’anticipo non verrà rimborsato.

Si richiede inoltre il pagamento in contanti di una cauzione pari a € 100; somma che verrà restituita entro 3 giorni dall’evento per cui si è prenotata la sala, previa verifica da parte dell’organizzazione delle reali condizioni della sala.

L’organizzazione declina ogni responsabilità in materia di Diritti SIAE. I locatari della sala possono consultare la normativa sulla trasmissione di musica/film collegandosi al sito www.siae.it.

La Società Cooperativa Sociale Onlus Spazio Aperto Servizi tratterà i dati personali necessari all’esecuzione del contratto di affitto temporaneo degli spazi di Casa dell’accoglienza nelle modalità indicate nelle Informazioni sul trattamento dei dati personali allegate a questo Regolamento.

SCARICA IL REGOLAMENTO IN PDF